accedi   |   crea nuovo account

volo di gabbiani

Si librano nell'aria i gabbiani
poi scendono sulle onde
per poi librarsi ancora

È un rincorrersi l'un l'altro
un fuggire nell'azzurro spazio
per poi tornare indietro

Un frenetico batter di ali
un insieme di pigolii
che come musica si fondono
col vento.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 15/03/2008 10:18
    Bellisima descrizione del volo dell'uccello emblema di libertà...
    Forse un'inespressa personificazione di te in loro, Alfonsa???
    Ma, d'altra parte, tutti noi vorremmo poter volar liberi, liberi e spensierati, come gabbiani...
    Nei tuoi versi respiro libertà...
  • Anonimo il 24/10/2007 23:29
    L'ho letta, ho chiuso gli occhi, e mi sono rivista, accanto al mio amato mare, accarezzata dal vento e cullata dal volo dei gabbiani.
    Un piccolo dipinto dopo si è sviluppato nella mia mente.
    Un abbraccio
    Angelica.
  • roberto mestrone il 10/10/2007 15:19
    Quadretto che incornicia tanto azzurro... e il bianco svolazzante dei gabbiani...
    Brava Alfonsa!
    Ro

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0