accedi   |   crea nuovo account

Lo battaglio non conosce perduta battaglia

Un di don
si sente lontano,
da l'alto d'un campanile,
che poi fa dan,
a raccoglier
la semplice gente,
ad unirsi in un momento
di festa,
mentre nell'alto,
giulivo, si unisce
lo figlio a lo Padre,
per mezzo
de lo Spirito Santo,
in ali battenti
de na colomba bianca.

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 08/04/2015 08:13
    Un decanto pasquale sublime Don...

1 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 09/04/2015 09:25
    Bella descrizione della sensibilità e semplicità della gente comune che si riunisce per commemorare la Pasqua...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0