PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Lo stregone

Da lo alto de na cima,
lo stregone lo suo anatema
a no barcone malandato manna;
vacilla de qua e de là
ne le acque scure
de no sito,
che se chiama PR.

 

1
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • roberto caterina il 17/04/2015 04:09
    Lo stregone, il sito e le sue venture, vecchie e nuove mitologie da dimenticare forse per un momento...
  • Anonimo il 16/04/2015 19:06
    Dall'alto della cima uno stregone lancia il suo anatema... e chi sarà mai costui per essere uno stregone? apprendo che questo sito è in pratica un mare in tempesta o un barcone che naviga in cattive acque.
    Se così è avrei un consiglio: perché non cominciare a fare tutto in maniera diversa da prima?... io non so quale è stato l'andazzo, ma detto papale papale cambiamo... indicate voi autori navigati la strada da percorrere. Io per essere uno che non vede che dopo 4 giorni pubblicata la propria opera ( a questo punto potrei andarmene senza nemmeno salutare ) mi do fin troppo da fare, anche con critiche ragionate, tanto per fare una cosa diversa dagli altri che non commentano o commentano bonariamente l'autore e non l'opera. O no?... un saluto.

2 commenti:

  • Ellebi il 16/04/2015 22:15
    Ben detto Don, anzi ben scritto, credo anch'io che ci sia bisogno di nuovi autori, e quindi tanto più di Duliano e speriamo che il tempestoso mare un po' alla volta si rassereni. Ah, i tuoi versi vengono di proposito, ciao.
  • Don Pompeo Mongiello il 16/04/2015 19:17
    In te c'è il bonaccione che vuol far la parte del cattivone, ma cattivo non sei, dai tempo al tempo e vedrai che ti troverai bene. D'altronde come ha detto lo stesso Capitanucci, abbiamo bisogno di gente come te. Io personalmente ti voglio bene, e se non mi capisci fa lo stesso.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0