PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sono solo anche se amo più di prima

Sono solo
negli spazi sterminati dell'amore.
Solo
nella notte che tace,
tra le luci fredde delle stelle.
Respiro
la mia solitudine...
fredda...
avvolta nelle fauci dell'oscurità.
Immobile
è il tempo del pendolo...
le lancette che non scorrono mai.
L'alba è ancora lontana.
Il cuscino
non m' incanta.
È morbido
ma gli occhi non hanno voglia
di sognare.
Asciuga
le lacrime vinte
di una tristezza mai doma,
che va e viene...
Chi è assente
non c' è più.
Dopotutto
è più facile
soffrire...
"lasciatemi soffrire in pace"
diceva Troisi.
Una ferita si cela
nel profondo del cuore.
I sogni
sono tutti là...
pronti ad avverarsi,
urlano il loro ardimento,
in quel giaciglio sprofondato.
L'amore è una luce accecante,
che balena d'improvviso la notte,
divora ogni agonizzante tristezza.
Una forza irresistibile
che squarcia il buio più tetro,
un fuoco dirompente
che brucia in me
L'amore è un battito furtivo d'ali
che accompagna ogni buon pensiero.
Ma mi manchi...
sarà forse che non esisti,
che dovrei di nuovo
inventarti.
Sono solo...

 

2
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 19/04/2015 06:34
    molto bella Alfredo.. ..è un paradosso dell'Amore.. ma più amiamo e più ci sentiamo soli...
  • Verbena il 19/04/2015 01:30
    Bellissimi versi commoventi in una analisi dettagliata del proprio
    sentire, con le sfumature del desiderio infinito di un amore inesistente ma vivo e corporeo nell'intensità dei propri pensieri.

4 commenti:

  • antonina il 24/05/2015 20:52
    Una poesia che fa riflettere..È una verità esistenziale, solo le persone in grado di essere sole sono capaci di amare, di condividere, di immergersi nell'essenza più intima dell'altra persona, senza possederla. Amare ed essere liberi..
  • Stanislao Mounlisky il 12/05/2015 09:49
    Torna il tema dell'amore allucinatorio in questi versi ardenti di sofferenza... Bravo, complimenti e... auguri!
  • Chira il 26/04/2015 16:24
    Descrizione incantevole del sentimento d'Amore che, anche senza l'oggetto reale, non sa spegnersi come esigenza innata dell'individuo. N. B non a tutti è dato possederlo, purtroppo!
    Ti auguro di donare e riavere tutto il sentimento che provi.
    Chiara
  • Alfredo Di Cola il 19/04/2015 13:42
    Grazie a voi del vostro autorevole giudizio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0