PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Addio

Addio al mare,
alle strade più amiche
alle vecchie viuzze
alle soglie più care,
al viale del passeggio,
al turchino paesaggio.
E addio al tuo profumo leggero
che saliva nel celo lasciandoci.
Anche alla spiaggia bagnata
e al poggio che videro il sogno
addio.
Addio a quei baci sinceri
che videro ieri
con me la tua vita.
Coi miei pensieri senza futuro
oggi è sicuro che baci un angelo.
Tra piogge di rose e luci d’argento
rivedo la mia bambola,
sento il suono che l’avvolge
e già si volge a rapirmi
come quando seppe rubarmi
un angolo di gioia.
L’idillio mise le ali e tutto è svanito.
Ho sepolto nel petto
il diletto contorno di te,
ciuffetto di rimpianti,
culla di rose,
stupenda fanciulla:
tutto oltre il nulla.
(1962)

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • francesca cuccia il 22/10/2009 19:30
    Bravo Ugo bellissima, per quanto un addio faccia male, affrontare si deve. Ciao
  • manuela giorda il 21/05/2008 13:32
    Un'addio dolcissimo e triste, ma nel tuo cuore resterà sempre quel dolce volto di fanciulla... "Ho sepolto nel petto il diletto contorno di te, ciuffetto di rimpianti, culla di rose, stupenda fanciulla: tutto oltre il nulla." Un grande amore volato via nel vento tra profumati petali di rose ma che resterà per sempre dentro di te inebriandoti col suo ricordo. Emozionante e bellissima. Ciao Manuela.
  • Mario Secondo il 08/11/2007 21:59
    Bellissimo addio Ugo. Complimenti
  • roberto mestrone il 16/10/2007 11:52
    Un addìo ''antico'' che torna a riaffiorare nel cuore e che infonde un malinconico anelito di nostalgia.
    Bravo Ugo!
    Ro
  • Maria Lupo il 13/10/2007 11:12
    Una poesia ispirata e curata anche sul piano formale... qualche espressione come "la mia bambola" non mi piace troppo anche se avrà certamente senso per l'autore
  • sara rota il 09/10/2007 20:07
    Denota malinconia per un qualcosa di veramente bello, vissuto fino all'ultimo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0