username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Senza preavviso

La porta s'è schiusa
la gioia è fuggita,
mammà tace e prega
per mia consolazione,
ma s'affaccia il pianto
e rido della mia noia.
Cantava tutto il resto
è noia, ma quale gioia
se tutto è solo noia.
Non leggo il giornale,
so troppo istruito, lo so,
non leggo le mie poesie,
leggo quelle dei grandi,
mammà ha ragione, che donna,
i grandi son poveri assai
come quelli che nulla dicono.
Ma io ci credo e spero sempre
che la noia si cambi in gioia.
La vita è un'infinità di commenti.

 

0
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 21/04/2015 12:59
    originale davvero... incuriosisce e lascia anche un tantino sgomenti. Bravo... un saluto.

2 commenti:

  • Carmine Impagnatiello il 05/12/2015 17:20
    Che dire, Marysol? Non mi aspettavo commenti così lusinghieri!
    Grazie assai per tutto.
  • Marysol il 05/12/2015 07:00
    La mamma, ombra fedele e mai scontata per chi l'ama...
    A lei puoi ritornare sempre, anche se la noia fa rima con gioia, e muterà anche questo un dí futuro, con lei vicino s'intende... e te l'auguro di cuore

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0