PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Di te voglio

Di te voglio il tuo rossetto caldo,
Liscio,
Sui miei più vivi sentieri,
Inumidire
L'immaginario mio.

Di te voglio prendere
Il bagno di folla
Del piacere tuo,
Unirli alle mie labbra
coi tuoi più intimi sapori.

Voglio che di pelle e leopardato
Tu sia solo per me!

Voglio possedere
Tutte le fantasie
Che accompagnano
Il tuo desiderio
Continuamente a me.

 

3
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 27/04/2015 07:16
    Il desiderio diventa selvaggio nella volontà di pelle e leopardato come se la donna s'immedesimi in una natura primigenia. Ella però si è evoluta e lenta si avvicina all'oggetto del suo desiderio.
  • Vincenzo Capitanucci il 22/04/2015 11:13
    nel Tuo rossetto caldo.. voglio inumidire .. il mio immaginario.. e sarà follia e fantasia.. bella Francesco..

2 commenti:

  • manuela tosti il 15/07/2015 22:15
    il titoletto racchiude in se già le premesse della poesia hahha
  • Gianni Spadavecchia il 26/04/2015 17:02
    Desiderio e voglia costanti, nella mente e nel cuore. Corpo che invece freme dalla passione.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0