PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'A Metafisico

A
metà fisico

tra
un barrito del cuore e la sacralità dell'Om bellico

dove
il corpo s'imbriglia e barbuglia di sole con i cordoni dell'anima

vive un piccolo
Elefantino bianco

che rimuove e scioglie i nodi di tutti gli enti in un quanto d'ali

se con la mente riesci a tornare un bambino fantino di quell'essere divino in sé

come
in una favola cavalchi insieme a Lui quel piccolo topo di te

e
voli saltando via tutti gli ostacoli in un brulichio lucente di stelle

ma
se alimenti male le tue ali e il sé perde il suo accento acuto

il suo primordiale "Apex" volante

ti trasformi in un tetro dragone del caso

e voli

anche
A tua insaputa

compiendo
disastri e incendi

di qua e di là

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

Non so esattamente cosa sia l'Apex.. ma inizia con la A.. ha una assonanza di Ape.. di incognita x.. di Aspide... di Volo e di Miele.. in fondo far poesia è volare dove non si sa..


0
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 23/04/2015 18:48
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua straordinaria.
  • Rocco Michele LETTINI il 22/04/2015 08:09
    UN VOLO DI CREATIVITA E... DI ORIGINALILITA'... SIAMO ORMAI ABITUATI AD APPREZZARTI... LIETA GIORNATA VINCÈ

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0