PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Eccessi

Un unico codice
il Vigore
tenderà gli archi dei crociati
e il lucente acciaio avrà per
sempre affilato la memoria
di piazze tra veglia e sonno
e la parola avrà il tempo giusto.
Non fantasma né profeta sarà chi scrive
e
straordinario
non sarà
il delirio o l'eccesso d'amore

quando gli schiavi non saranno più necessari.

 

2
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 25/04/2015 13:50
    Poesia da condividere appieno, e che ti ascoltino i fati affinché quei tempi vengano. Complimenti vivissimi!
  • Rocco Michele LETTINI il 25/04/2015 12:34
    DAL VIGORE... IL LIETO TEMPO E IL SOSPIRATO AUDIO... LIETA GIORNATA
  • Vincenzo Capitanucci il 25/04/2015 10:22
    Che venga quel tempo.. che venga ... quel Vigoroso tempo..

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0