PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Analisi illogica

A volte mi chiedo come possono convivere insieme ordine e disordine nella testa di un uomo

semplice
facendo sue le qualità dell'altro

mentre uno
rigoroso
mette tutte le cose a posto

l'altro corre a perdifiato nei prati

per offrigli

tra frastuoni di stelle e colate incandescenti di lava

lo scompigliato fiore del suo perché

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

Lui si chiamava Caos.. e Lei Perché ...


2
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 27/04/2015 12:11
    Condivisa ed apprezzatissima questa tua veramente saggia.
  • Rocco Michele LETTINI il 27/04/2015 06:27
    Meditando si forgiano versi diligenti e da... immedesimarsi... Lieta settimana

2 commenti:

  • Dora Forino il 27/04/2015 17:29
    C'è un ordine che produce bellezza e vita, e un disordine da cui provengono deformità e morte.
    Non possono convivere nella stessa persona ordine e disordine...
  • roberto caterina il 27/04/2015 07:06
    L'analisi illogica, caos e ordine che si rincorrono, le emozioni e la creatività sono fatte di questa materia...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0