accedi   |   crea nuovo account

Il (mio) 5 maggio

Lontano dalle palme da dattero
Il lampeggiare quasi estivo
Sul prato ben curato di Longwood

Ogni esilio
Di riguardo
Sembra un campo da golf
Ossessione di verde
Green che annoia
Ma centra
Il
Desiderio
Di oltre

L'armonia fragile
e minuscola ricorda che
per emergere
non serve
affrontare con zelo i pericoli
basta
un'elegantissima cartolina
da postare
insieme alla fortuna di essere
agiati

C'è chi non sa spiegare la raffinatezza
di essere rimasti vivi
curando non vi siano
sciatterie nel souvenir.

 

0
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 07/05/2015 19:12
    Un plauso sincero e dovuto per questa tua sublime davvero!
  • Rocco Michele LETTINI il 06/05/2015 05:56
    "per emergere
    non serve
    affrontare con zelo i pericoli
    basta
    un'elegantissima cartolina
    da postare"

    POETAR CHE INSEGNA... IL MIO ENCOMIO E LA MIA SERENA GIORNATA

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0