PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Le sfumature del silenzio

Se l'orecchio destro è la spada
verso nuove armonie
da conquistare
e l'orecchio sinistro è lo scudo
sicuro che difende i suoni
già uditi
crisalide religiosa in cerca
di tempo infinito
ogni guerra civile è attacco o difesa

che muove la mente.

Sembra facile imbarcarsi al tramonto
e saper cantare
quando è bene conoscere
le sfumature del silenzio
i loro digradanti colori di sale essiccato.

Il mio orecchio sinistro ha conservato
il rosa pallido
della tua voce amorosa
Ha perso tutte le battaglie
con parole calde
che trascurano il cielo.

 

l'autore roberto caterina ha riportato queste note sull'opera

Riprendendo una metafora di Tomatis (L'orecchio e la vita).


3
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Walter Tresoldi il 12/05/2015 15:04
    Fa pensare a quando si dice: m'entra da un orecchio e m'esce dall'altro...
    Ciò si scontra con i tuoi versi, molto belli.
    Mi piace il saper cantare, ma è bene prima conoscere il silenzio che sa di sale, quasi come lo pane altrui.
    La metafora dell'orecchio/crisalide mi piace molto.
    Quello che non riesco a collocare bene è il richiamo alla guerra civile: tra i due orecchi? Tra la parole e il silenzio?
    Ad ogni nbuon conto, verso il finale ci sono battaglie...
  • Don Pompeo Mongiello il 07/05/2015 18:56
    Un plauso meritato e sincero per questa tua sublime!
  • Rocco Michele LETTINI il 06/05/2015 14:03
    Straordinariamente riflessiva nel tuo solito corredo da maestro del pensiero... LIETA GIORNATA ROBERTO

2 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 09/05/2015 19:10
    Silenzio come dubbio, come riflessione.
    Dalle mille sfumature che possiede.
  • Vincenzo Capitanucci il 06/05/2015 12:51
    è molto bella Roberto.. l'orecchio destro e sinistro.. uno è la spada che trancia.. e l'altro lo scudo. che protegge e conserva. alcuni libri tibetani parlavano di due cuori.. di un cuore a destra. ma io mio orecchio sinistro.. ha conservato il color rosa della Tua voce..-amorosa..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0