PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Calice rosso

Manca poco
e l'intorno ancora una volta
sarà riempito dal buio
tutto perderà di significato
ogni attimo sarà crudele
senza alcun suono
e senza nessuna parola
riscenderà
come un ricorrente incubo.
Ma prima...
ancora un bicchiere
con l'ennesima promessa
che sarà l'ultimo
e poi ancora un giro
sulla ruota del destino
che in maniera sommessa
scopre tutte le sue carte
e le mette in tavola.
Sale l'angoscia
e fa male.
Fa male come la solitudine
che passa attraverso un vento gelido
con la paura
prima di chiudere la notte
che sia sempre l'ultimo respiro.
Si...
ancora un bicchiere
prima del buio.
L'ultimo
forse.

 

1
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 07/05/2015 05:43
    Calice rosso per credere una giornata di tormenti... E la notte continua tra mille sorsi aspettando che il corpo si abbandoni... forse ad un dolce sonno... Serena giornata

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0