username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Come una madre

ne sono rimasti ancora
con le nostre porte chiuse non
vediamo più nulla
ma ancora esiste...
ancora c'è chi sa mostrarci un
lago pulito
c'è ancora chi si chiede
quanti anni abbia una roccia del mare
e chi lancia bottiglie con messaggi di pace
sul fiume del mondo
la donna è ancora bella perchè
c'è ancora l'uomo con l'occhio dell'amore
che la guarda e la partorisce
come una madre

 

2
3 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 22/05/2015 09:00
    Un serto floreale maggiolino e variopinto per questa tua stupenda!
  • Stanislao Mounlisky il 18/05/2015 08:52
    Partendo da un'amara considerazione (le nostre porte chiuse) l'Autrice in pochi versi invita a cogliere la positività delle persone e dà speranza... ancora... ancora... ancora
  • vincent corbo il 14/05/2015 07:43
    Mi sembra ci sia una forma di critica alla società moderna, al fatto che i valori più importanti stiano lasciando il posto alle cose futili. Comunque sia, una poesia letta con piacere.
  • Rocco Michele LETTINI il 13/05/2015 18:48
    Stupendamente considerata... LA MIA LODE E LA MIA LIETA SERATA SABRINA...

3 commenti:

  • Sabrina C. P. il 23/05/2015 14:30
    Vi ringrazio per aver aperto la mia poesia ed aver lasciato una dedica... un augurio di un sereno fine settimana.
  • Sabrina C. P. il 14/05/2015 12:42
    Però sostengo che ci sono ancora persone con i valori, Vincent... Buona giornata!
  • Sabrina C. P. il 14/05/2015 05:58
    Buona settimana a te. Caro Rocco.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0