username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Tegole e regole

Su un tetto
abbracciato con tegole e regole
lui muto come un grigio muro
graffia perduti pensieri
accarezzando l'ombra
di un gatto che fugge.

 

3
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • antonina il 14/05/2015 13:22
    Regole, imposizioni che premono prepotentemente limitando la nostra libertà. Il gatto ha gusto per la libertà' propria ed altrui anche se a volte può' sembrare che tutto questo sia condito da un pizzico di magnetica indecifrabilità' che ce lo rende affascinante e un po' misterioso. Forse il poeta lo invidia?.."accarezzando l'ombra del gatto che fugge"..
  • Rocco Michele LETTINI il 14/05/2015 06:43
    Introspezione metaforizzata straordinariamente... Lieta giornata Denny.

2 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 27/11/2015 15:21
    Graffia sempre... come un gatto il mio bravissimo amico.
  • Vincenzo Capitanucci il 14/05/2015 11:39
    Regole come Tegole.. e l'ombra del gatto alla nostra comprensione fugge.. Splendida Denny..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0