username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Bianco bagliore

Con un bianco bagliore
mi attraversò poi
per non perdere i sensi
chiusi gli occhi
e dai grigi chiaroscuri
al nero pià nero
vidi, vidi come naqquero
i colori e le loro
variazioni, dai toni su toni
ai tenui pastello a
quei più terreni forti, dove
natura e sentimento
si mescolano oggi come sempre
tingendo i nuovi amori
in colorate e rinnovate passiomi.

 

1
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 15/05/2015 13:04
    Una sequela che porta al riflettere... Hai decantato diligentemente... Il mio encomio Ada.
  • Vincenzo Capitanucci il 15/05/2015 11:10
    è un bagliore sopra la testa.-. un fulmine.. a ciel sereno.. e bisogna chiudere gli occhi per non perdere i sensi.. nei mille colori sfavillanti di un arcobaleno.- molto bella Ada.. nei suoi piedi.. giace un tesoro.. un piccolo refuso... ma nelle caverne dell'essere i Veda parlano di buoi e mucche sacre.. e nel vento si può sentire il loro muggito.. quando il fuoco di Agni.. divampa..

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0