PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Città seconda

Stanca accademia
Quasi un buco nell'acqua
Per trovare fango e gloria

Nec temere nec timide

Ma un buco nel ghiaccio è
Trasformazione
Di materia
Eroi dal passato
Immagini simili a vetro
O a perle sottili cadute
Per gravità e
Stanca inerzia di cuori inclinati

Appare la Poesia
Come il sorriso gelato
Della città seconda
Appena rilevata al nostro sguardo
Mitologia silente
Alla fine del viaggio iniziato
Al centro del mondo
Terminato sulle ali non fredde
Dei sogni.

 

0
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 16/05/2015 11:54
    Il detto latino... come cornice a questo riflessivo verseggio... IL MIO ENCOMIO ROBERTO

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0