PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Velocemente

Svelami il viso
Amore

velocemente
scioglimi nel corpo

ho nel petto un cordoglio di stelle

un velo nella mente

un bagaglio di ricordi recalcitranti al vuoto di un nulla
abbandonato
in una stazione senza treni

prendimi in braccio
sono leggera come una rondine

portami in sposa
nel mio più bel vestito di lutto

sono una nota di ghiaccio una statua di marmo una navata di soli

una interminabile preghiera

scalinata
e
caduta

da un cielo a gradini

in altare maggiore

 

3
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 19/05/2015 19:23
    Verbena la trovo esagerata, comunque mi è molto piaciuta.
  • Verbena il 17/05/2015 13:04
    Impareggiabile declinarsi di parole che vedono l'essenza del vivere, ovunque l'occhio si posi. Deliziosa questa tua poesia. Accompagna ogni battito di cuore, di ciglia, di respiro. Complimenti.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0