PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Piccolo Fiore

Piccolo Fiore caduto dal cielo
come una stella dalla luce sbiadita
t'ho vista coperta da un semplice velo
giacevi in terra ormai senza vita.

Vorrei ricordarti col cuore e la mente
perché il tuo dramma non m'è indifferente
anzi, ti dico sinceramente
che sei nel cuore di tanta gente.

Piccolo Fiore sottratto alla vita
futuro non hai ma solo un passato
se qualcuno tra noi t'avesse capita
forse quel gesto avresti evitato.

Qualcuno di noi, tra i tanti
così vicini, eppure distanti...

Se almeno io t'avessi incontrata
col tuo problema, col tuo dolore
forse chissà, piccolo Fiore
forse... chissà ...
t'avrei salvata.

 

2
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Nicola Lo Conte il 21/07/2015 21:49
    Un piccolo fragile fiore... che ha fatto appena in tempo a sbocciare...
    Eppure tutto ha un senso...
  • Walter Tresoldi il 26/05/2015 20:23
    Siamo nel crepuscolare... e poi le rime!
    Mi ricordi Corazzini e quindi mi piace.
  • Vincenzo Capitanucci il 22/05/2015 14:10
    molto bella Antonio.. forse chissà ... tra le mie dita.. forse t'avrei salvato.. stella di luce sbiadita..

1 commenti:

  • Antonio d'Abbieri il 22/05/2015 18:30
    Purtroppo è la storia vera di una ragazza che si è tolta la vita quasi sotto i miei occhi. La quasi totale indifferenza che continuava a circondarla anche da morta mi ha spinto a scriverle questa poesia. Ora credo che siano più chiari alcuni versi. Un caro saluto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0