accedi   |   crea nuovo account

Un volo di rondine

Il meriggio
consolerà il mattino
per aver trascorso
frammenti del nuovo giorno.
Se qualcuno ricorderà l'alba
sarà tempo di quiete sfumato,
ricordo lambito da echi sfiniti,
candido pallore che quasi
richiama il colore del crepuscolo.
Dimenticato
è ormai il mattino
in una fitta pioggia di speranza
che ha permeato il meriggio
d'un'apparenza vespertina.
Il giorno regalerà
alla notte rose di seta
e verrà il tempo dei vizi,
il tempo dei rimorsi
e sarà la foglia
d'una pianta appassita
ad ondeggiare ed insegnare
che anche nel vuoto
di piombo del silenzio
l'inchiostro sinuoso si agita
e traccia graffiti d'amore.
Udendo gli schiamazzi
di quattro ubriachi che cantano,
dolcemente m'assopirò sotto
un'arcata di cielo lattiginoso.
Porrò a tacere le membra assonnate
in una notte dove la luce delle stelle
illumina un uragano di passioni.
All'alba sarà un volo di rondine
ad illanguidire d'amore gli alberi,
aprire il cuore a vagiti di speranza
e concedermi l'attesa della nuova stagione.

 

2
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro Modica il 28/05/2015 18:59
    Noto che ricorrono più volte le parole "speranza", "attesa", oltre a una gran quantità di verbi volti al futuro. Come a voler sottolineare che è proprio questa speranza, raffigurata col volo d'una rondine, a sopravvivere al trascorrere delle mattine, dei pomeriggi e delle sere. Un componimento davvero degno di nota.
  • Don Pompeo Mongiello il 27/05/2015 15:28
    Molto apprezzata e quindi piaciuta questa tua bellissima.
    P. S. In questo modo ti mostro d'esserti amico.
  • Rocco Michele LETTINI il 27/05/2015 00:48
    Un volo di rondini? Un presente andato! E nel cuore tanta speranza di sognare "il vedere d'una mutata stagione"... Hai decantato il viver nostro nelle sue quotidianità... lasciandoci al riflettere... portandoci a pensare un'alba di voci... di sereno... e d'incanto... Lieta giornata

1 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 27/05/2015 06:47
    Bellissimo volo.. Marco.. nell'arco di un giorno.. nell'arcobaleno di una vita.. che torna..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0