accedi   |   crea nuovo account

Disappunto settenario

Niun la mia mano ferma
quando tengo una penna,
seppure essa ben trema;

vagando per la Senna
trovo la ispirazione,
e scrivo ciò che dona;

la solita tenzone
ven for fra i pertinenti
per pubblico vocione.

 

1
4 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • roberto caterina il 30/05/2015 05:05
    Componimento strano: per le prime due terzine si può essere d'accordo con Capitanucci ed evidenziare anche la spruzzatura dannunziana del sesto versi; per l'ultima terzina a parte la considerazione di Verbena per cui l'ultimo verso da ottonario andrebbe trasformato in settenario (semplicemente togliendo l'articolo il ad esempio)pone in essere quasi un rapporto tra pubblico e teatro che forse è ancora troppo implicito e andrebbe forse chiarito con una aggiunta, forse una quarta terzina. Comunque grazie per averci dato modo di riflettere sui settenari che sono dei versi mirabili e tanto spesso usati nelle arie liriche.
  • Marysol il 30/05/2015 00:11
    Davvero nessuno può fermarti quando hai una penna in mano, neanche il suo tremar, ed è sempre l'ispirazione a trovare te...
    Saluti... poetici..
  • Verbena il 30/05/2015 00:03
    Solo l'ultimo verso non è esatto: Non è un settenario bensì un ottonario - per/il/pub/bli/co/vo/cio/ne. Spero di essere stata utile.
  • Breus il 29/05/2015 21:32
    il settenario è un verso nel quale l'accento principale si trova sulla sesta sillaba, penso. La rima ABA ABA BCB. Comunque penso che sia da rivedere sia nella metrica che negli accent.
  • Vincenzo Capitanucci il 29/05/2015 17:46
    la Senna come il fiume del Senno.. che attraversa la città della luce.. ed io scrivo.. con mano tremante... ciò che ella... in anima mi dona.. oggi settenari...

4 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 30/05/2015 07:22
    A parte che la mia è un ABA BCB CDC, non c'è nulla da ritoccare adesso.
  • roberto caterina il 30/05/2015 05:08
    scusatemi per qualche refuso: sesto verso e si pone in essere quasi...
  • Don Pompeo Mongiello il 29/05/2015 18:01
    Praticamente il Capitanucci ha messo in prosa la mia poesia azzeccandola a pieno. Quindi un elogio se lo merita eccome!
  • Rocco Michele LETTINI il 29/05/2015 16:02
    Settenari da elogiar... Il mio saluto Don...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0