accedi   |   crea nuovo account

Leggere è ricordare

I buoni libri
sono come dei colibrì

con ali di carta
volano all'indietro

sfogliando
la Tua memoria

assopita

tra
due pagine

polverose

del tempo

Ti nutrono
di nettari

e
con fior di parole di rose

 

2
4 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 01/06/2015 06:25
    Come dire: "Gli esami non finiscono mai"... Leggere per continuare nel cammino dell'intelletto... Versi meravigliosi...
  • Marysol il 31/05/2015 14:19
    I buoni libri ci nutrono di parole e sono totem di ricordi quando lo vogliamo, tu con le tue nutri la delicatezza del vivere e sfiori la coscienza dell'essere...
  • Francesco Andrea Maiello il 31/05/2015 10:33
    Non è mai troppo tardi... per leggere!
  • Don Pompeo Mongiello il 31/05/2015 09:58
    Fantasia senza fine in una poesia istruttiva. Bravissimo!

4 commenti:

  • Marco Galvagni il 07/06/2015 20:28
    I buoni libri sono come dei colibrì... ti nutrono di nettari... con fior di parole di rose. Complimenti per aver espresso in modo così poetico il fatto che la lettura è il cibo della mente.
  • Stanislao Mounlisky il 01/06/2015 09:14
    Anch'io, come te, sono rimasto molto colpito da testo di Vincent. E tu, in questa tua, hai approfondito la riflessione: i libri che abbiamo letto e amato diventano parte di noi, ricordi di vita e nutrimento dell'anima. Stan
  • antonina il 31/05/2015 17:46
    Un cibo prezioso, nettare e ambrosia.. molto bella questa poesia.
  • vincent corbo il 31/05/2015 10:06
    È vero, quel che ho scritto significa ricordare. Tra un libro del passato e l'altro si aprono i cassetti della memoria.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0