PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Terra Madre

Che ardore
quel raggio di sole
confuso tra i sassi.
Seme di luce
sparso dal vento
sulle rocce
che vivono e
s'incontrano sul mare,
come nuvole
sui voli di gabbiani.
Il profumo della lavanda
regna nei tuoi risvegli,
terra che m' appartieni
immersa nel midollo
avvinghiata ai palpiti
del mio cuore.
Profumo di rosso corbezzolo
che m' impregna la pelle.
Voglio vestirmi delle tue bacche
per non dimenticarti.
Terra di povertà e di tormento!
Avverto nell'aria un brusio come quello
dei passeri a primavera
sui rami freschi di rugiada,
sono le speranze dei tuoi figli
che spargono petali su
ogni millimetro di mare.
Sei cambiata nel tempo
ma pur riconoscibile
dal lucicar dell'agave argentata
che corre verso il mare,
segnando il sentiero
dei verdi mirti nuragici.
Terra madre tanto amata
ti adoro!
e
venerarti è poco..
perché sei tu
che ci hai fatto
un popolo fiero."

 

1
7 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 04/06/2015 11:41
    Un serto floreale per questa tua stupenda davvero!
  • Francesco Andrea Maiello il 03/06/2015 17:17
    Gran bel dipinto naturale! Complimenti
  • Vincenzo Capitanucci il 03/06/2015 09:56
    Il Tuo profumo di lavanda mi appartiene.. come i Tuoi occhi.. la Tua povertà .. i Tuoi sobbalzi i Tuoi lamenti.. bellissima Antonina.. Terra Madre.. Venere dei nuraghi.. delle pietre.. delle indolenze..
  • ciro giordano il 02/06/2015 21:50
    mi ricordo di aver letto in passato una molto simile, ma questa è come nuova... rinnovata è l'ammirazione per le tue parole, per l'amore che provi per questa splendida terra, che continua a mantenere una sua precisa identità... brava inetta
  • Rocco Michele LETTINI il 02/06/2015 14:42
    Adorabile verseggio... Ho apprezzato affettuosità in chiusa verso colei che ci ha generati un popolo fiero...
    ***** per plaudirti Antonina

7 commenti:

  • antonina il 04/06/2015 13:07
    grazie DON, felice del vostro commento.
  • antonina il 03/06/2015 19:13
    grazie Francesco
  • antonina il 03/06/2015 12:15
    ah! ah! Stan.. simpatico il tuo commento. Sai bene quanto sia importante il paese natio.. ed è vero che ogni regione d'Italia ha le sua particolare bellezza. Io sono cosmopolita, amo il mondo e la natura. l'imprinting che ho ricevuto è indelebile.
  • Stanislao Mounlisky il 03/06/2015 11:36
    Sardegna: bella tra le belle. Una regione-continente antico, con una natura e una storia straordinarie. Unica, meravigliosa, incredibile... a ragione l'ami e ne sei fiera. Come a ragione, io credo, sono fieri delle proprie regioni tutti gli italiani. Perchè dimmene una che non abbia una natura e una storia straordinarie! W le regioni italiane, W l'Italia... dopo il 2 giugno un po' di sano patriottismo me lo sento (alla faccia di tutto quello che non va e che sappiamo benissimo)...
    Stan
  • antonina il 03/06/2015 11:36
    Vincenzo! il tuo commento è poesia..
  • antonina il 03/06/2015 11:35
    Si Ciro, è sempre lei, con la stessa veste e lo stesso stupore. Grazie per le tue parole.
  • antonina il 02/06/2015 20:31
    ti ringrazio Rocco, sempre presente e gentile.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0