PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Notte interiore

Sono legato alla mia
notte interiore;
profonde e lucide le cicatrici
apparse lungo il cammino
le indosso fiero
fintanto che attraverso il
mio tempo
vivo nella notte
beato della presenza
d'altri notturni guerrieri
e danzo la mia rabbia
sulle note cattive e meravigliose
dei canti di quest'era.

Merovingio.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Stewie il 04/06/2015 12:29
    Ti ringrazio.
  • Verbena il 04/06/2015 12:16
    Molto bella! "Danzo la mia rabbia sulle note... metafora di un oggi descritto in modo geniale e incisivo. Complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0