accedi   |   crea nuovo account

Nonostante tu

Tu sei il freddo e il caldo
il freddo della pelle
e il ferro da battere
di un'anima messa al rogo

Tu sei il deserto e la stella
la sabbia di tutti i tuoi ieri
e la coda che finisce a domani
In te, nonostante tu, nulla è perduto

Tu sei l'uno e il più
L'uno della tua solitudine
che scinde tutti gli altri
fino all'unico uno di te

Tu che sei il sale
e tu che lo sai,
Tu che hai paura
di essere senza sapore

Tu che lo sarai
e tu che non vuoi
Tu, se non apri
Te stessa al sole

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0