PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

E adesso stringimi

dimmi cose'
che ci fa diventar due lacrime
al trucco dei tuoi occhi scuri, io non so' resistere
le mie lancette hanno girato circa un secolo
per ritrovarci poi cosi'
dentro ad ' un brivido
sotto un ombrello in questa pioggia inarrestabile
nascosti a un angolo da tutte queste nuvole
quando parole sono ormai dei giochi avidi
io vorrei dirti vieni qui!
e adesso stringimi.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Stanislao Mounlisky il 09/06/2015 06:46
    La poesia trascina e viene da rileggerla per carpirne il senso profondo: un desiderio di tenerezza, di una gestualità rassicurante e pacificatrice che cancelli lacrime e parole cattive.
    Mi è piaciuta.
    P. S. Correggi errori e refusi utilizzando l'apposita funzione "modifica" posta sotto l'opera, a destra. In particolare, il cosè per cos'è
    Stan
  • antonina il 07/06/2015 18:52
    Una bella poesia, sentimenti che fanno bene al cuore.
  • Gianni Spadavecchia il 07/06/2015 07:15
    Chiusa molto dolce, quell'abbraccio che farebbe bene.
    Bei versi, un po' tristi.