accedi   |   crea nuovo account

Bolla Trilussa

bolle di sapone,
le dimore dei desideri piccoli e bianchi
costrette dal vento a non avere meta
si riposano nell'impotente ma bella sera
ogni segreto ed ogni peccato alla bolla vien
perdonato... e lei ghigna un poco
è grande come il mare, quello che muove
a guardarla,
un milligrammo di trasparente sogno
che svanisce in un puff come un bacio sospeso

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • bruno guidotti il 28/12/2016 10:44
    Belle sono le immgini che la poesia mi evoca. Non cerco metafore, non pretendo di leggerne gli eventuali significati, mi basta vedere nella mia mente, queste bolle, che sospinte dal vento s'innalzano per poi fare: Pufff

    elle immagini quelle che la poesia mi evoca,
  • Stanislao Mounlisky il 08/06/2015 16:27
    Non mi è chiara la faccenda dei punti ma la poesia mi è piaciuta per le belle immagini ideate. Brava. Stan
  • l amante della fenice il 07/06/2015 19:24
    questa poesia non vale cinquanta punti anche se la vostra ammirazione è in buona fede perchè da me vi aspettate molto per i lavori che ho fatto nel tempo e perchè sapete che vi sono veramente affezzionata. GRAZIE
  • Domiziana Gigliotti il 07/06/2015 13:55
    È proprio vero, spesso i desideri non hanno meta e si custodiscono segretamente.
  • Rocco Michele LETTINI il 07/06/2015 10:55
    Attento considerare... in diligenti versi... Il mio elogio Sabrina...
  • roberto caterina il 07/06/2015 10:16
    Molto bella Sabrina, brava...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0