username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La giara

Grande era,
de terracotta ben fatta,
andata in frantumi
pe' dispetto de picciotti,
che li stessi poi,
pezzo dopo pezzo
insieme rimisero,
per riempirla dopo
de lo Etna vino,
che pur esplodendo
facea sol girar li capi
ma mai le menti.

 

0
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 09/06/2015 07:34
    E Pirandello ti ringrazierà... per aver ridato rilevanza a la sua giara... in encomiabili versi... LIETA GIORNATA DON

1 commenti:

  • silvia leuzzi il 09/06/2015 18:14
    bella rivisitazione in poesia di un capolavoro sempre attuale. grande Pompeo un abbraccio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0