PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Amarene congelate

Nel dirmi cela il suo dolore

come
se fosse un pezzo di pane raffermo
che non si può porre su una tavola imbandita a festa

La tovaglia delle sue mani trema su bicchieri dalle labbra morsicate

e non c'è portata

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 09/06/2015 08:31
    Che riflessione sia... da la metafora "amarene congelate"...
    Solo il calore umano... potrà scongelare animi stecchiti... :brhttp://www. poesieracconti. it/#avo:

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0