username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Alla plage

Portami alla plage
dove le zanzare danzano
con le libellule ballerine,
pazzerine.

Portami alla plage
prima che tramonti il sole,
mozzicone che brucia del tutto.

L'alba ci restituirà
giorni nuovi e delusioni vecchie,
assieme a cocci di conchiglie
e sogni.

Portami alla plage
a ballare attorno all'ultimo fuoco acceso.

 

0
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • silvia leuzzi il 09/06/2015 18:13
    Le tre anafore incalzanti e le rime graziose rendono questa lirica molto dolce e invitante.
  • Andrea Circolo il 09/06/2015 17:44
    Richiesta reiterata e nostalgica quella dell'autore, chissà se sarà (o è stata) mai acvolta! Apprezzata

3 commenti:

  • frivolous b. il 10/06/2015 09:56
    @Silvia ti lovvo quandfo sei così tecnica!. @Eu e@Andrea grazie di cuore per il vostro passaggio e la vostra sensibilità!@Vincy altrochè che me la ricordo, epica!
  • vincent corbo il 10/06/2015 06:12
    anch'io voglio andare... questa plage intriga... mi fa pensare a Giuni Russo, ricordi "un'estate al mare"?
  • eurofederico il 09/06/2015 19:06
    ah che nostalgia di certe spiagge!... anche delle zanzare!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0