accedi   |   crea nuovo account

Con dignità

Non è difficile ricordare
Se delle cose si fa una lista
E la dolcezza e la soavità sono una somma
Di singoli suoni
Di singoli colori
Di singoli gusti

Ma il ricordo di un'emozione è diverso
È essere là dove non si è più
È respirare la stessa aria
In cui la bellezza germoglia
È un altro fiore
Meraviglioso

Con dignità
Rende visibile la sua invisibilità.

 

1
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Verbena il 10/06/2015 11:43
    Sensazioni, riflessioni profonde e descritte ad arte che danno emozione e la dolce sensazione di esserne coinvolti.
  • Rocco Michele LETTINI il 10/06/2015 08:36
    Dignitosamente meditata... È il tuo pregio Roberto.

2 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 10/06/2015 17:28
    Un argomento rilevante e decisamente etico. Dovrebbe essere riconosciuta ad ogni essere umano, ma da questi bene anche impiegata. È palese come il poeta la valuti una condizione di nobiltà morale che incute rispetto, ma è pur vero che deve saperla difendere e questi versi lo cantano con molta chiarezza.
  • Vincenzo Capitanucci il 10/06/2015 09:02
    l'emozione non si può addizionare.. è un respiro nell'aria.. è il calice di un fiore colmo di invisibilità ...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0