username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Brivido di vento

Fossi vento,
in turbinio di pensieri,
a infrangersi
in quelle barriere
del silenzio,
avrei voce,
come ululato di folata,
come spiffero tra stipiti,
come scossa tra capelli
sempre scarmigliati
da ogni solitudine.
Potrei irrompere
nelle indolenze di parole,
potrei far svolazzare desideri,
potrei ridere di occhi impolverati
così dai miei granelli di sogni.
Sì, se fossi vento,
sarei ovunque lì, da te,
e tu pur cercando riparo,
mi sentiresti come
insostituibile brivido sulla tua pelle.

 

1
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 10/06/2015 13:02
    Amorevole ventata... che si fa carezza... insostituibile... Encomiabile... da sempre... Mariella.

3 commenti:

  • Raju Kp il 11/06/2015 05:46
    Mariella Proprio hai portato il vento nella tua poesia, originale e piace molto
  • Chira il 10/06/2015 10:01
    Mariella... perdonami!
  • Chira il 10/06/2015 10:01
    Arriva tutto questo vento d'amore... Bella bella, Ada!
    Chiara

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0