username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Lolita

Come incanta la voce della donna
che di notte dopo l'ora di cena
vestita solo di una minigonna
lascia capir la sua proposta oscena

di giovane fanciulla ancora incerta
da troppa voglia di denaro spinta
della vita sei tu già tanto esperta
dell'amore sei esercente convinta.

Sai bene cosa vuoi aver dal mondo
bella vita, molti agi e poi ricchezza
ma fermati a pensar per un secondo

se butti questa gioventù bambina
diventerai una macchina da soldi
e tra pochi anni sarai una rovina

ascoltami bambina
che il tempo in un soffio è già volato via
segui il dio amore non il dio denaro
fallo ora, prima che troppo tardi sia.

 

1
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Andrea Circolo il 12/06/2015 19:26
    Lolita, navigato simbolo di donna più attenta al peculio che all'amore, si è sempre in tempo per cambiare rotta! Apprezzata
  • Rocco Michele LETTINI il 12/06/2015 14:19
    Un messaggio decoroso: sposare solo l'amore dettato dal Divino Padre... il denaro rapisce i sentimenti... il denaro uccide l'esistenza... LIETO WEEKEND

3 commenti:

  • Fabio Mancini il 17/10/2015 14:45
    La tua è una Lolita dei nostri giorni che bada al sodo e che non si affida ai sogni, né al romanticismo. È figlia del materialismo imperante del "tutto e subito" o del "finché c'è vita c'è speranza". Una speranza basata sul possesso delle cose, sul potere della bellezza fisica e sul ricatto delle debolezze e dei desideri maschili. Quando Lolita diverrà un po' più grande, prima sentirà un grande vuoto nella sua Anima e poi troverà la fine per un over-dose o sarà vittima dell'ennesimo maniaco. Certi destini sono simili a tante prostitute. In questa poesia, da buon padre di famiglia, metti sull'allerta tutte le Lolite che superficialmente scelgono o sono vittime della vita sui marciapiedi. Bella composizione per stile e contenuto. Ciao, Fabio.
  • Antonio d'Abbieri il 13/06/2015 10:23
    A Ellebi. Mi riferivo alle 13enni dei nostri giorni che si vendono per una borsetta. Il titolo coincide ma la mia è un'altra storia. Un caro saluto.
  • Ellebi il 12/06/2015 23:56
    La poesia è apprezzabile nella sua composizione ma è del tutto non vera. Solo chi non. ha letto "Lolita" può descrivere Lolita in questa maniera. Lolita è un personaggio straordinario di femminilità creato dal genio di Nabokov che nulla ha a spartire col denaro, ne mai è descritta in cerca di agi e ricchezza. Lolita è una figura scintillante e affascinante della femminilità adolescenziale, e una figura tragica, ma non certo per dissipatezza, anzi. Sono davvero dispiaciuto che passi questa "vulgata" distorta della figura di Lolita. Un saluto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0