username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Notte

Eccoti silenzio notturno
arrivi lento ed oscuro
penetri nelle idee non ancora sopite
scavi nelle paure nascoste
deturpi le risa del giorno.
Eccoti penombra di anime stanche
lunghe, distese, su petali di rose seccate
vagare tra stanze vuote 
nascondendo segreti mancati.
Eccoti luce, buio, suono, urla
di spettri urlanti d'amor lacerato
Passerà questa notte come ogni notte
E troverò le sue orme tra le lenzuola disfatte.

 

5
6 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Giuseppe B. il 26/06/2015 10:42
    Imago di fatal quiete, la notte, inevitabile come il giorno che la seguirà.
    L'espressione "nascondendo segreti mancati.." è bellissima...
  • vincent corbo il 18/06/2015 06:31
    Eccoti, Stella... con le tue poesie di grande suggestione. Bentornata dopo un periodo di riflessione.
  • Anonimo il 17/06/2015 06:24
    Stellaluce nella Notte.
    Grande rentree dell'attrice in
    Un film emozionante, che lascia in apnea lo spettatore... come a cercar le orme.
  • roberto caterina il 16/06/2015 12:14
    Bentornata Stella, tra i petali e le immagini silenziose della notte... e ogni canto senza voce aspetta poi la luce del giorno seguente...

6 commenti:

  • leopoldo il 29/09/2015 23:36
    Bella, anche se lascia un senso di vuoto, nella chiusa finale.
  • stella luce il 17/06/2015 11:09
    Grazie a tutti. Non scrivo molto adesso... ma bello leggervi.
  • SalvatoreCierro il 16/06/2015 15:01
    complimenti, molto bella
  • Rocco Michele LETTINI il 16/06/2015 09:09
    Eccoti Stella... sei la Luce... che mancava a "Gli amici de la Casa di PoesieRacconti"...
  • Chira il 16/06/2015 08:52
    La notte non è sempre riposo ma è vita più silenziosa che ci accarezza... versi soffusi di consapevolezze malinconiche ma ogni notte passa e porta orme amate e la luce. Davvero ben tornata stella luce!
    Chiara
  • Stanislao Mounlisky il 16/06/2015 08:52
    Un incubo? Come i "pedali" di rose seccate...
    Rose in bicicletta? O refuso? Stan

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0