PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Profughi

Occhi spiritati
ed un sogno nel cuore
vagano nel mondo
uomini senza patria
come una marea che monta

Saranno loro a finirci
inevitabile
come il sorgere del sole
portammo un tempo nei villaggi
tutti i nostri schermi
e Hollywood
la grande illusione

Già noi ci cascammo
scambiammo la vita vera
per un film
ed ora
a difender le nostre briciole
da chi è più disperato di noi

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0