accedi   |   crea nuovo account

Ruggine

Ogni giorno spazza via
E cancella con stupore
Che rifugge anima mia
Freddo sdegno o rancore

E una nota di poesia
Che sfuggente o maliziosa
Si contorce casta e pia
Di sorgente luminosa

Sta sui cuori e sui dipinti
Nel turbinio desiderio
Di quel rosso e turchino
Variopinto
Di un sorriso
E scolpito
Nel profondo
Dall'abisso
Si distorce
Dove tu
Regni e risplendi
Oh immenso mio stupore
Nella ruggine più ingrata
Della tela dell'amore

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0