accedi   |   crea nuovo account

C'è sempre un TU

C'è sempre un TU tra i fiori del giardino,
corolle or rosa, or bianche, ora gialle;
occhi di cielo guardan le mie spalle
non le colgo, mi giro e non m'inchino.

Nel volto tuo lo sguardo di bambino
che corre per riprender le farfalle;
calpesti l'erba e giungi in quella valle
dove il sole ti guarda da vicino.

E tu smarrito perdi il tuo sentiero,
speravi ti portasse alla letizia,
ora ti cade il pianto più sincero.

Cammini e cerchi solo ciò che è vero
leccandoti le piaghe con mestizia,
custodendo nel cuore il tuo mistero..

Nel cielo anche più nero
Il sole sempre dissipa ogni nebbia;
e tu ti stendi lieto sulla sabbia.

 

1
6 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 22/06/2015 17:36
    Un serto meritato per questo tuo stupendo.
  • Anonimo il 21/06/2015 13:47
    Una chiusa ben congegnata che addita la soluzione. D'intensità emotiva che addolcisce il cuore.
  • Rocco Michele LETTINI il 21/06/2015 13:25
    C'è sempre la tua poesia... che prende l'accorto dolore...
    Versi dell'anima... per un cuore... ammaliante... Lieta Domenica Ver...
  • Vincenzo Capitanucci il 21/06/2015 11:52
    C'è sempre un Tu.. vicino di sole e lieto di sabbia.. a sostenere il Tuo volo..

6 commenti:

  • Fabio Mancini il 08/07/2015 16:48
    Gradevole e piena di belle immagini positive. Ciao, Fabio.
  • antonina il 21/06/2015 21:16
    bella! gioiosa e musicale..
  • Verbena il 21/06/2015 14:12
    Però non voglio essere invadente con le mie numerose poesie, farò della pause e poi, quando avrò i nipotini, non potrò scrivere poesie ogni giorno; sarò molto occupata a raccontare favole, a preparare le buone cose italiane da mangiare e farli giocare.
  • Verbena il 21/06/2015 13:32
    Grazie di cuore a tutti voi che sempre sorreggete l'animo mio che vuole esprimersi in poesia.
  • Rocco Michele LETTINI il 21/06/2015 13:27
    L'accorto LETTORE... non dolore (errata digitazione)
  • eleonora il 21/06/2015 12:56
    Bellissime parole in piacevoli rime.. Mi sono venuti in mente ricordi d'infanzia.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0