username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ho trovato... malizia

Grandine, a raffica...
Nuvole, l'odio assembla.
Dal cielo, gelo.

L'ora, dispregio accolla.
Non è candore. Improprio...


Scaltro serpeggia.
Forte, un'impavida guisa
putrido sparge.


Dentro l'inferno mesce
diavolo, il diurno, inferma.


Falso, un fratello
frottole lancia. Ingenuo
n'altro, acciuffa.


E lo peccare spassa...
D'un retto, ancor, più raro!

 

1
2 commenti     7 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

7 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Nicola Lo Conte il 20/07/2015 21:36
    Notevole analisi delle umane miserie...
  • Francesco Andrea Maiello il 25/06/2015 06:16
    Quanto più si soffre tanto più... è lirica!
  • Don Pompeo Mongiello il 24/06/2015 13:24
    Di attualità impressionante. Bravissimo!
  • Verbena il 23/06/2015 18:10
    Parole forti e per me non ben comprensibili. Dal titolo avrei pensato di capire dove hai trovato... malizia invece che candore.
    Poesia che parla di odio, di gelo. Cosa ti ispira tanto squallore umano, quale tradimento ti deve aver suggerito tali parole. Poesia di difficile lettura.
  • Anonimo il 23/06/2015 15:53
    Parole forti e per me non ben comprensibili. Dal titolo avrei pensato di capire dove hai trovato... malizia invece che candore.
    Poesia che parla di odio, di gelo. Cosa ti ispira tanto squallore umano, quale tradimento ti deve aver suggerito tali parole. Poesia difficile da leggere.
  • Vincenzo Capitanucci il 23/06/2015 10:09
    3 Tanka in mali di malizia... fratello grandine false frottole lancia.. ingenuo cielo acciuffa.. nuvole a non finire..
  • Marysol il 23/06/2015 10:08
    La tua lirica parla di odio e gelo che il cielo sparge, tutto il male che serpeggia su questa povera terra... il fratello che inganna l'altro... così ignaro... la rettitudine manca qui... dal nostro tempo... perla rara ormai per le coscienze dei più...
    Bellissima Rocco, uno spaccato crudo ma vero...

2 commenti:

  • Anonimo il 06/07/2015 14:17
    L'autore sfoga le delusioni provocate da un atteggiamento di grande malizia, scaturito su questa povera terra, serpeggiata dai velenosi pensieri dell'uomo, che li concretizza verso chi è differente da quell'ignobile sentire. Come comprendo il tuo acuto osservare, caro Rocco!!!
  • maria angela carosia il 23/06/2015 12:35
    Molto sentito questo poetare. Bravo davvero Rocco. Buon pomeriggio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0