accedi   |   crea nuovo account

Per chi incita all'odio

Tu che inciti all'odio,
Hai mai visto bambini urlanti stritolati dalle bombe sotto lingue di fuoco,
Hai mai sognato cadaveri danzanti,
sotto stelle spinate.
Tu che inciti all'odio,
Hai mai visto vecchie dormire nella fanghiglia, circondate da mostri famelici travestiti da eroi,
Tu che incii all'odio,
Hai mai visto giovani occhi,
Spirati nella casualitá dell'Inverno,
Hai mai visto Generali che come equinozi impazziti, gioivano nel brivido delle macerie ambulanti,
Hai mai visto distese di praterie cocenti,
morire nude all'ombra della Guerra.

 

0
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 26/06/2015 13:20
    La poesia ha un senso profondo e quindi da ammirare, c'è purtroppo qualche refuso, che nella prossima, prima d'inviare, sarebbe bene controllare. Un amico sincero!

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0