accedi   |   crea nuovo account

La mia per la tua

Io che nel pensiero
ti ho tradito tante volte,
mi sento ora un verme
e non so che fare
per te amore,
che a poco poco
sparisci in queste mie mani,
solo la Madonna
e in ginocchio la prego,
appicciandole nu luminu,
di prendere la mia vita
e lassà quella tua.

 

0
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 26/06/2015 15:37
    Pregare... per la fedeltà eterna... Grandioso Don...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0