PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Anime d'infinito ferite

Del Tuo andare radiosa per i campi
sono l'incommensurabile gelida cicatrice

il sofferto
ferito
trapuntato di stelle e di infinito

pozzi di luna
incatenati a forconi d'argento

spigolano

di qua e di là

e
Ti devastano l'anima

dal ginocchio fino all'inguine

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

... dal ginocchio fino al sole dell'inguine...


0
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 01/07/2015 06:15
    L'impronta della tua nobiltà d'animo... sigillo aureo di amorevole poesia...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0