PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Anafora, epifora e altre ciarle

L'inferno ha l'urlo spezzato
di Munch neppure lo sputo,
ci lasciamo con un saluto,
un saluto buttato per caso.

L'inferno capita per caso,
la vita si vive per caso.

L'inferno non ha colori.
Coi colori dipingiamo muri.

Utopia d'artista dei muri
strappare l'anima chiusa.

Chiusa del fiume accolse
il poeta* con la corrosa parola
e la parola prese il sopravvento
e sul parapetto c'era vento.

L'inferno ha l'urlo spezzato.

 

l'autore silvia leuzzi ha riportato queste note sull'opera

Il poeta a cui mi riferisco è Paul Celan morto suicida gettandosi nella Senna, il cui cadavere fu ritrovato qualche giorno dopo davanti a una chiusa del fiume: era il 1970.


2
3 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 05/07/2015 14:16
    Nei fiumi a nord del futuro
    da "Virata di respiro" ("Atemwende"

    Nei fiumi a nord del futuro
    getto la rete che tu,
    esitante, carichi
    di ombre scritte
    da pietre
    In den flussen nördlich der Zukunft

    In den flussen nördlich der Zukunft
    werf ich das Netz aus, das du
    zögernd beschwerst
    mit von Steinen geschriebenen
    Schatte.
  • Rocco Michele LETTINI il 03/07/2015 04:54
    L'inferno è nell'acuto della Tua chiusa... Chi mai oserà piangere l'estremo gesto del "depresso" Celan?
    Versi toccanti Silvia...
  • Vincenzo Capitanucci il 02/07/2015 17:38
    Bellissima.. Silvia.. le parole corrodono.. come certi pittori si sono persi in un monocolore.. e non c'era più via.. come diceva Rimbaud.. il prezzo per aver visto l'ignoto a vole è l a follia.. ma che importa.. verranno altri orribili lavoratori.. Utopia d'Artista.. no.. il paradiso è nel seno della Madonna di Munch.. nudo.. smurato..

3 commenti:

  • silvia leuzzi il 06/07/2015 08:37
    Cara amica sto appunto leggendo queste poesie, hai ben individuato la fonte a cui mi abbevero. Ciao e grazie per il tuo prezioso contributo
  • silvia leuzzi il 05/07/2015 12:00
    Amici cari vedo ora i vostri toccanti commenti. Sono davvero felice vi sia piaciuta, è piaciuta anche al gruppo di teatro con il quale collaboro e abbiamo fatto una ripresa in cui recito questa poesia. Se la metteranno su youtube vi informerò. Un abbraccione e buona domenica
  • roberto caterina il 02/07/2015 23:14
    Bella Silvia questa immagine tra chiuse e urla spezzate...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0