username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Auguri Duliamo Ergassia.. buon compleanno!

Tre luglio..
Il mondo va veloce.
Non sei più l'adolescente
che faceva pulsare il cuore
su quelle ciglia dorate..
Eppure.. ancora sogni
e crei scatole dai mille colori
e.. le fai librare su ali
che solcano il cielo.
Resterà
tra i legni pregiati
la tua poesia.
Resterà tra le carte
profumate dal tempo
la tua vita
raccontata
come un canto di festa
come musica nuova
come un fiore.. lo stupore del mattino.
Resterà come forza prorompente
che esce dal petto
invitando all'ascolto;
perché così tu sei
bambino
adulto
geniale
travolgente..
e lo sarai sempre
nella tua lunga
lunghissima vita.
Auguri!
Auguri!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Francesco Andrea Maiello il 03/07/2015 19:50
    Auguri a Giacomo per gli anni (ma lo spirito è sempre giovane e senza eta!) e ad Antonina per la bella dedica
  • Vincenzo Capitanucci il 03/07/2015 08:22
    Tra i legni pregiati.. le tue poesie e racconti s'imbarcano... con vele leggere... nel vento di una festa di vita.. pienamente vissuta.. .. ed in mete raggiunta.. Auguroni... bellissimi Auguri di Antonina..
  • Giuseppe B. il 03/07/2015 07:37
    Auguri a Duliamo... per scelta elbano.

12 commenti:

  • Fabio Magris il 14/07/2015 17:22
    Bellissima dedica/augurio. In effetti il tempo passa, ma rimane sempre in noi il bambino di un tempo...
    ciao
  • Anonimo il 03/07/2015 16:14
    Mi aggrego agli auguri per Mr. Duliano!
  • Stanislao Mounlisky il 03/07/2015 16:13
    Mi associo agli auguri per Duliamo e, data la coincidenza, anche per la figlia della squisita autrice.
    Ehi, se c'è la torta con brindisi chiamatemi, alla faccia del fegato! Stan
  • Anonimo il 03/07/2015 14:40
    Mayol l'ho conosciuto, evidentemente, visto che aveva una casa all'elba, proprio in faccia all'isola di Montecristo, nella zona della Miniera di Calamita... lì si è suicidato, poveraccio. caduto in depressione dopo che era rimasto solo... suicidio per solitudine o perché a 72 anni non si sentiva più all'altezza delle sue grandi imprese sotto i mari di tutto il mondo?... io di lui ho un ricordo che quando morì, nel 2001, non potei fare a meno di riesumarlo, quel ricordo dico... si trattava di una profezia che lui aveva fatto sul nostro maiorca, uno che andava sott'acqua di forza e non con la tecnica Yoga del grande apolide qual era mayol... mi pare ci sia un racconto in 5 righe di Colosio su jacques... ah questi Giacomo, poeti, subacquei, grandi amatori ( Casanova e Puccini) sportivi ( Agostini)
    P. S. il racconto di Colosio è in cinque righe...
    http://www. poesieracconti. it/racconti/opera-13925
    Tre racconti commoventi in cinque righe
  • antonina il 03/07/2015 13:31
    Auguri ancora Giacomo,è bello sapere che fai sempre le immersioni e ti invidio.. perché il mare ha i suoi tesori più preziosi in profondità e non tutti possono godere di queste bellezze... La poesia è tua e puoi farne ciò che vuoi.. grazie per gli auguri, Laura ne sarà felice. Mayol.. un grande! raccontaci, raccontaci! Secondo me, a parte l'amore per il mare, avete qualcosa in comune. Mayol, non era ingegnere ma pianista, attore, taglialegna, cercatore di tesori, scrittore, inviato speciale, sommozzatore, cineasta, esploratore, non credi di avere qualcosa in comune con lui?. A cent'anni avrai ancora questa verve.. auguri!
  • Ellebi il 03/07/2015 13:04
    Anche da parte mia auguri vivissimi di buon compleanno a Giacomo Duliano e un complimento vivissimo anche per la poesia a lui dedicata. Saluti
  • Anonimo il 03/07/2015 12:38
    E poi devo ringraziare tutti gli amici che hanno letto questi versi e che mi hanno fatto gli auguri... grazie, davvero.
  • Anonimo il 03/07/2015 12:37
    Ma dai... che gran poesia... mai ricevuto versi così belli e immeritati... però quel che dici è vero, controfirmo... quasi quasi mi commuovo... me la stampo e me la metto davanti al PC... se permetti cambio il titolo, la voglio intestata a Colosio Giacomo che mi sta tanto a cuore, lo amo quasi, e che compie gli anni il mio stesso giorno, mese, anno... anzi anche ora e minuti, primi e secondi.
    Auguroni anche alla tua brava figliola, L. M. ( sarà laura?)... in attesa di altre sue poesie o racconti. Kalimera... e grazie tante.
    P. S. mi sto preparando per le prossime immersioni... con l'esperienza che ho è ancor più facile farlo alla mia età, e poi dove vado ci sono le ceneri di Mayol... ogni volta che mi butto a mare apro le braccia e lo stringo forte... lo abbiamo lasciato solo, colpa di tutti noi, e si è suicidato... che tristezza ricordarlo... avrei tanti aneddoti da raccontare.
  • Chira il 03/07/2015 07:54
    Tanti auguri speciali, come questi bei versi, a Giacomo Duliamo!
    Chiara
  • Glauco Ballantini il 03/07/2015 07:33
    Mi unisco agli auguri per Giacomo Duliamo, livornese per vocazione.
  • vincent corbo il 03/07/2015 07:02
    Anche se il marinaio si sente ancora un giovane fringuello, bisogna riconoscere che 69 non sono pochi per continuare a scorrazzare nel Mediterraneo. Scherzo naturalmente e ti faccio tanti auguri di buon compleanno.
  • antonina il 02/07/2015 23:20
    Cento di questi giorni Giacomo Duliamo. Una fetta di poesia per festeggiare, perché alla torta ci pensano i tuoi cari.. mia figlia ha preferito un fine settimana a Roma, niente dolci. Le scatole che stai preparando mi hanno suggerito questi versi. Spero che i tuoi scritti diventino famosi.. impreziositi da quel bel lavoro artigianale che stai portando avanti. Auguri ancora Giacomo!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0