PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Arjuna e l'essenza

Vidi l'arco
teso con un filo sulle vertigini dei mondi

fissai nelle stelle del cielo gli occhi dell'arciere

ne percepii la scintilla

il beato canto
ed
il divino baleno

della freccia sentii solo il sibilo nudo

l'essenza

che
mi trafisse nella ruota del cuore salvandomi da quel opaco me stesso e dal regno dei morti

 

1
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 04/07/2015 06:55
    L'essenza del gaudioso corso... in sì espressivo versicolar...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0