accedi   |   crea nuovo account

Gelosia di un amore

Il sole maestoso e pensoso,
nel suo roteare caldo
riscalda l'immenso corpo
annusato e conosciuto.

Il vento come un inquilino
non atteso non annunciato,
ti sfiora da lontano
correndo come un lupo.

La neve pallida e calma
si posa sulla tua tenera chioma,
la pioggia evapora
tutta la natura ti ha posseduta.

Scagliarti negli astri non posso
ti bacerebbero le stelle,
allora ti tengo prigioniera dei miei versi

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0