accedi   |   crea nuovo account

Fracchia e la nostra piccola nube di cielo

Suscitar il riso
è più difficile del pianto

i due insieme è ancor più raro

a parte il meraviglioso mondo della commedia all'italiana e dei western spaghetti in salsa al pomodoro

Siate Sordi e Ciechi d'ori mi disse mia nonna e mangerete a lungo Benigne Gemme

di certo è

magi di un cuore a molla
e
di certe chiuse viventi in testa

se i miei pensieri avessero avuto belle gambe non sarei qui a pelar bollenti patate per sapere chi sono

avrei vissuto con Riccardo ardenti favole ricche di cuore

e
non sarei qui a guardare per l'ennesima volta il capolavoro del mondo

la guerra dei gigolo e della corazzata Potëmkin

Oggi è la prima volta che mi vergogno per quello che scrivo e quello che mostro di me

è un grandissimo passo avanti

 

1
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 06/07/2015 09:20
    È UN GRANDISSIMO TATTO POETICO CHE CI DONI VINCE'... VERSI ESEMPLARI...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0