PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'Io non più

Goccia dopo goccia
batte batte
su lo capo quella goccia,
a la fine lo vortice
aprendo,
lo senno conoscenza
perde,
e fra l'oblio de lo nulla
naviga ancora
e mai più si ritrova.

 

0
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • roberto caterina il 09/07/2015 06:52
    Come è facile perdere se stessi...
  • Rocco Michele LETTINI il 08/07/2015 21:07
    Strepitoso sempre Don... Filosofia da vendere...

1 commenti:

  • Marysol il 12/07/2015 23:34
    Vero Don, una goccia scava la roccia. Un disturbo che si ripete all'infinito fa
    vacillare l'integrità mentale... speriamo di non passarci mai.
    Gentil monito da te poeta?
    À bientôt mon ami

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0