username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Maria Grazia Avena

Tu, che delle donne sei
la più pia,
e con l'avena
a lo tu bimbo
prepari la cena,
benedetta sei tu Maria,
e Grazia da lo Padre
su lo tuo capo sia,
ed io inginocchiato,
aspetto la tua
sempre e gradita
benedizione.

 

0
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Marysol il 12/07/2015 23:30
    Buonasera Don, la tua grazia nei versi di cotanta meravigliosa dedica, per cotanta meravigliosa Santa Donna...
    La pace sia...
  • Rocco Michele LETTINI il 08/07/2015 21:10
    Sarà per Lei un piacere ritrovarsi santificata in adorabili versi... Il mio elogio Don...

1 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 08/07/2015 18:06
    Questa poesia è per i soli addetti ai lavori, e di sicuro un Capitanucci non può mai capire.
    Avverto la dedica è intoccabile, qualsiasi affronto la pagherà cara.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0