PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Campi magnetici

Questa mattina
si alzò qualche minuto
prima del solito

per fretta
non ascoltò neanche i silenzi dell'anima aveva già un timbro di voce nel cuore ed una missione nell'agire

voleva
anticiparle un sorriso

prima che i chiarori dell'alba risvegliassero nel sole la bellezza del suo viso

per strada
non raccolse perle di rugiade
e
romantici fiori di campo come fanno i poeti

le regalò un campo intero

Un campo magnetico
che attenuasse con dolci linee e portantine ( leggi porte antiche ) di sole la gravità

e
modificasse in un certo qual modo l'asse terrestre del suo giorno a venire

 

2
1 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Verbena il 09/07/2015 10:06
    incommensurabile fantasia di preziose immagini che scaturiscono dal pensiero come da un vulcano inarrestabile. Complimenti Vincenzo.
  • antonina il 09/07/2015 08:06
    Un regalo incredibile e che visione.. un campo intero! Colgo sempre nei tuoi versi un'infinita dolcezza.
  • roberto caterina il 09/07/2015 06:50
    Un campo intero, magnetico, dove i fiori anticipano i sorrisi e gli sguardi modificano l'asse terrestre delle emozioni.
  • Rocco Michele LETTINI il 09/07/2015 06:22
    Metafore mirabilmente delineate in versi d'acuto spessore... Sarà un conquistato sorriso?

1 commenti:

  • Marysol il 10/07/2015 07:58
    Ah, l'amore!! Non immensi tesori o preziosi gioielli, ma un impossibile campo magnetico, ma cosí importante!! Per evitarle forse arrabbiature e malumori, condimenti spesso del quotidiano...
    Canti di meravigliosi doni...
    Buona giornata Vince...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0