accedi   |   crea nuovo account

Timida la luce

Timida la luce diffonde
i suoi passi di seta
al mattino
Riflettendo
come ambra
sulle anime
un sole che non vorrebbe mai morire
si stende
silenzioso sul mio cuore
bianchi sassi
sul sentiero
e l'anima tace
si raccoglie
come la pioggia
come un dolore.

Roberto Nantas Karen Tognini
Scritta a quattro mani

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0